Nuovo corso di tecniche chiropratiche avanzate

Corso di tecniche chiropratiche

Flexion-distraction, Drop Table, Break Away, Speeder Board, percussore neurologico e cunei di Dejarnette

NOVITA’ Prossima edizione a Milano 19-20 luglio 2024

In collaborazione con Chinesport che fornirà tutta l’attrezzatura chiropratica di prima qualità.

Leggi tutto “Nuovo corso di tecniche chiropratiche avanzate”

Cosa sono, a cosa servono e come funzionano le manipolazioni vertebrali?

Manipolazioni vertebrali: cosa sono? A cosa servono? Come funzionano? Possono essere pericolose?

Con questo articolo rispondiamo in maniera concisa ad alcune delle domande fondamentali inerenti le manipolazioni vertebrali e che spesso creano dubbi sia ai pazienti che ai terapisti.

Cosa sono le manipolazioni vertebrali?


La manipolazione vertebrale è una forza indirizzata dal terapista ad alta velocità sulle articolazioni vertebrali al fine di ottenere una stimolazione recettoriale causata dallo stiramento del compartimento capsulo-legamentoso, entro i limiti della sua resilenza elastico-anatomica, che è accompagnato dal caratteristico pop o crack articolare dovuto alla rapida diminuzione della pressione intra-articolare che porta alla formazione e al collasso di bolle gassose, di azoto, ossigeno e anidride carbonica, nel liquido sinoviale.

A cosa servono le manipolazioni vertebrali?


Le manipolazioni vertebrali sono un mezzo terapeutico utile al trattamento di diverse problematiche muscolo-scheletriche sia in acuto che in cronico,
così come di problematiche viscerali e microcircolatorie, in quanto la componente somatica (muscoli, articolazioni e tessuti connettivi) e in stretta relazione con tutte le funzioni corporee sia a livello strutturale che funzionale tramite il sistema nervoso.

Come funzionano le manipolazioni vertebrali?

Le manipolazioni vertebrali attivano un ampio ventaglio di risposte fisiologiche corporee: alcune sono locali, come ad esempio il rilascio della muscolatura e il conseguente aumento della mobilità o ancora il rilascio di mediatori dell’infiammazione. Altre risposte si verificano a livello midollare e altre ancora a livello sovra-spinale, come ad esempio l’attivazione delle vie discendenti di modulazione del dolore. Molti dei meccanismi fisiologici implicati nelle manipolazioni vertebrali devono essere ancora chiariti, soprattutto nelle loro reciproche relazioni. Oggi sappiamo però che le manipolazioni non allineano o “aggiustano” le vertebre ma rappresentano un input neurofisiologico complesso.

Leggi tutto “Cosa sono, a cosa servono e come funzionano le manipolazioni vertebrali?”

Corso di manipolazioni e tecniche chiropratiche integrate

Manipolazioni chiropratiche, tecniche e attrezzature speciali di neurostimolazione.

La nuova edizione del corso in Tecniche Chiropratiche Speciali è adesso disponibile.
Le lezioni si svolgeranno a Milano il 10-11 settembre 2022.

Corso tecniche chiropratiche

Chiedi informazioni dal form generale del sito »

Milano 10-11 settembre 2022
Finalmente il nostro corso di maggior successo
è tornato con una formula ancora migliore.
Ci hanno chiesto di approfondire la clinica
e parlare della nostra expertise “tra le mura”…
e lo abbiamo fatto.

CONTENUTI

  • Il corso insegna l’utilizzo di tutte le tecniche di origine chiropratica su lettini speciali e a mezzo di attrezzature, riviste e aggiornate in funzione dell’approccio basato sulle evidenze scientifiche.
  • E’ fondamentale sottolineare che non si tratta dell’insegnamento della sola gestualità tecnica, ma della sua collocazione in un contesto clinico ragionato e integrato dall’expertise degli insegnanti.
  • E’ prevista una parte approfondita e dettagliata dedicata alla clinica delle ernie, protrusioni e stenosi lombari e una parte di clinica generale riguardante l’approccio strutturale. Attnezione: così approfondito non lo abbiamo mai fatto!

PROGRAMMA TECNICO

Programma delle tecniche
Utilizzo del Drop spinale su lettino fisso e portatile:
• Drop Pelvico
• Drop Lombare
• Drop Dorsale
• Drop cervicale
Funzione Drop accessoria
• Coxo-femorale
• Spalla
Utilizzo del flexion-distraction
• Dinamico
• Statico
Utilizzo del Break Away
• Mobilizzazione con leva
• Mobilizzazione a ponte
Utilizzo del Drop periferico
• Piede e Caviglia
• Ginocchio
• Spalla, gomito e polso
• Utilizzo dell’attivatore neurologico meccanico e elettrico
• Utilizzo dei cunei di Dejarnette

PROGRAMMA CLINICO TEORICO

• Inquadramento di tutte le tecniche in contesto clinico
• Approfondimento nel dettaglio del trattamento delle ernie, delle protrusioni e delle stenosi con il lettino chiropratico in associazione all’esercizio antalgico
• Approfondimento dell’approccio strutturale: la visione classica, le attuali concezioni di evidenza scientifica e come integrare le tecniche in un progetto clinico razionale

DOCENTI

Fabio Perissinotti D.O., Spinal Manipulation Expert
Giancarlo Faedi D.O., Spinal Manipulation Expert

Chiedi informazioni dal form generale del sito »

Consigli a distanza su come manipolare i pazienti

E’ possibile e ha senso dare consigli a distanza su come manipolare i pazienti?

Queste riflessioni nascono da una serie di situazioni reali e occorre fare una premessa: il confronto tra terapisti è importante e permette di crescere e incrementare l’expertise clinica di ciascuno dei partecipanti. Detto ciò, consigliare a distanza può presentare alcune criticità.

Le tre criticità dei consigli a distanza sulla manipolazione vertebrale

  1. Il terapista che consiglia si confronta verbalmente con il collega riguardo all’anamnesi, raccogliendo diversi dati, sia pur filtrati. L’esame obiettivo rimane però impossibile a distanza e questa sezione di ispezione, osservazione e palpazione è invece fondamentale per inquadrare il paziente in termini tissutali e strutturali. Viene quindi a mancare un elemento piuttosto centrale nella possibile scelta manipolativa.
  2. L’aspetto comunicativo, il rapporto terapista-paziente, l’instaurazione dell’alleanza terapeutica, insomma il contesto biopiscosociale, è ormai appurato che sono elementi portanti si qualsiasi terapia e risposta alla terapia, comprese le manipolazioni vertebrali. Chiaramente nel consiglio a distanza viene a mancare anche questa condizione.
  3. Spesso, il consiglio è chiesto dai colleghi terapisti quando si trovano innanzi a casi “difficili”, ovvero a casi che non rientrano nella normalità. Questi casi clinici si riferiscono a pazienti situati ai margini della media e che per definizione hanno delle risposte e degli outcome particolari e poco prevedibili. Ecco che assumersi la responsabilità di dare una valutazione a distanza e un consiglio può nascondere delle insidie “imprevedibili”.

 

Autore: Fabio Perissinotti D.O., m-FT, MSc. Sport Physio, BSc. SS.
Direttore Spinal Manipulation Academy

 

Corso di Manipolazioni Vertebrali: Milano e Roma

Corso di Manipolazioni vertebrali a Milano RomaSono disponibili gli ultimi posti per il corso di Manipolazioni Vertebrali con sede a Milano e Roma.

Milano ad oggi: 2 posti disponibili – Insegnanti: Fabio Perissinotti, Matteo Zanellati
Roma ad oggi: 4 posti disponibili – Insegnanti: Fabio Perissinotti, Nicolò Rampini
Il corso si svolgerà in tre giorni (Vecchio ordinamento) con programma completo manipolazioni vertebrali e del bacino base e avanzato, approccio EBP ed elementi di clinica.

Chi fosse interessato può chiedere informazioni direttamente dal form del nostro sito www.spinalmanipulationacademy.net